KKL Italia Onlus

Progetti

Alut: una casa per la vita

Una delle malattie che ancor oggi non ha trovato una cura e che colpisce i bambini in tenera età è la sindrome di Kanner, creando non poche difficoltà ai genitori che non sanno da chi farsi aiutare.
Oggi Israele è una delle poche realtà nel mondo che tenta di trovare una cura o una strada per migliorare la qualità della vita dei genitori, degli adolescenti e dei compagni di classe. La sindrome di Kanner (definizione scientifica dell’autismo) porta ad una difficoltà di relazione tra madre e figlio, padre e figlio e genitori e figlio, e per questo motivo si è scoperto che più l’ambiente ospedaliero è uguale alla abitazione del ragazzo e più tutti ne trarranno beneficio. Per questo motivo il KKL ha intrapreso questo progetto all’avanguardia con il centro medico di Alut, nel quartiere di Malha a Gerusalemme, attrezzando il centro con spazi che rievocano la casa dei soggetti autistici, attrezzi per la fisioterapia, il gioco e un giardino posto sul terrazzo dell’edificio.

Richiedi informazioni

Con l'invio della presente si accetta il trattamento dei dati personali in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003

Come puoi sostenerci

Leggi di più

Iscriviti alla nostra Newsletter