KKL Italia Onlus

News

Un posto perfetto per commemorare Hila

KKL | Hila memorialSataf Springs rappresenta Hila e simboleggia ogni cosa bella presente in Israele. Hila amava la natura e la terra, questo è il luogo ideale per ricordarla. A volte la vita ti colpisce come una tempesta improvvisa in una giornata limpida, e quando ciò accade, si sa che niente sarà mai più come prima. Gesti come questo ci danno la forza per andare avanti”. Queste sono le parole pronunciate da Sigalit Betzaleli la madre di Hila.

Mercoledì 27 novembre è stato inaugurato uno spazio all’aperto presso la sede del KKL Sataf Springs, nelle Judaen Hills. Alla cerimonia erano presenti anche familiari, amici e i soldati che hanno prestato servizio con Hila.

Il tenente Hila Bezaleli era un’ufficiale dell’IDF nella Divisione Medica della Brigata Jordan Valley fino alla sua tragica morte, avvenuta il 18 aprile 2012. Hila da sempre sognava di diventare un medico, e poiché era uno dei medici più importanti nell’esercito, era stata scelta per partecipare alle cerimonie del Giorno dell’Indipendenza sul Monte Herzl. In quel fatidico giorno, sul monte Herzl, durante i preparativi per la cerimonia, una armatura per l’illuminazione difettosa, si staccò e cadde uccidendo Hila e ferendone molti altri.

Sigalit visibilmente commossa ha commentato: “Pochi giorni dopo la tragica morte di Hila, vi fu una cerimonia in sua memoria sul monte Herzl, e subito dopo, qualcuno che non avevo mai visto prima mi si avvicinò e si presentò come il Presidente mondiale del KKL Efi Stenzler, dicendomi che voleva fare qualcosa per commemorare Hila. Noi non abbiamo dovuto fare nulla, il KKL si è occupato di tutto. Non c’è tanta luce nella nostra vita ora, ma le tante persone gentili che ci abbracciano quotidianamente, sono come fari di luce per noi”.

Il Direttore generale del KKL Meir Spiegler ha affermato che il KKL ha deciso di commemorare Hila in uno dei suoi siti più visitati. “Sataf è un sito di natura, e la natura è eterna ed è qui che, con onore, il KKL vuole ricordare una persona così unica, e posso assicurarvi che faremo di tutto per onorare Hila”, ha concluso Spiegler.

L’antico sito agricolo di Sataf, è stato ricostruito e curato da Keren Kayemeth LeIsrael negli ultimi anni, con l’aiuto dei proventi degli amici del KKL da tutto il mondo. Si trova nel cuore di una foresta che inizia a sud ovest di Gerusalemme e sale fino al Monte Eitan dal torrente Nahal Sorek.

Appezzamenti agricoli, frutteti e sorgenti, hanno fatto di Sataf un luogo di svago per gli israeliani che ha attirato e continua ad attirare migliaia di visitatori soprattutto nei weekend ma anche durante la settimana. Il sito comprende molti elementi di valore storico, agricolo, geologico e biologico.

La cerimonia, che è stata organizzata dal Direttore del Dipartimento Fundraising del KKL Israele Michael Ben Abu, si è conclusa con la donazione di un certificato onorario del KKL ai genitori di Hila, Sigalit e Yaron.

Come puoi sostenerci

Leggi di più

Iscriviti alla nostra Newsletter