KKL Italia Onlus

News

Giornata Europea della Cultura Ebraica: i numeri di un successo!

Bologna-2013-09-29-11.32.27

29 Paesi, 66 località italiane, 200 mila visitatori di cui 50 mila solo in Italia, per la 14° edizione della Giornata Europea della Cultura Ebraica promossa dall’Ucei.

Nata nel 2000 per far conoscere luoghi ebraici, tradizioni, caratteri e caratteristiche, oltre al patrimonio storico e artistico dell’ebraismo a tutti coloro che decidono di curiosare per un giorno tra i meandri del cuore della Cultura ebraica.

Quest’anno il tema centrale della Giornata è stato la Natura. Il legame tra religione e ambiente in tutti i suoi aspetti è stato sviscerato nelle tante conferenze e manifestazioni che si sono tenute.

Ma per la prima volta il KKL Italia Onlus ha tenuto a braccetto l’Ucei organizzando in più di dieci città la piantumazione di un albero. Iniziativa, questa, che ovunque è stata svolta in collaborazione con gli uffici comunali locali.

Insieme con la targa che ricorderà a chi non ha potuto partecipare, il significato di questi nuovi alberi messi a dimora delle piazze municipali, alle porte di edifici significativi del Comune o, là dove le Comunità ebraiche sono purtroppo scomparse, alle porte dei cimiteri, i Sindaci delle città hanno ricevuto da parte del KKL Italia Onlus un attestato riconoscente il titolo di “Ambasciatore Onorario del KKL Italia Onlus”.

Il sostegno non solo morale degli attivisti e dei rappresentanti delle Delegazioni della Fondazione ha permesso tutto questo e non solo.

Nelle altre località coinvolte dall’Ucei, in un desk appositamente allestito, si potevano ricevere informazioni e materiale su progetti e realizzazioni del KKL. E questo in città come Firenze e Roma, ma anche Verona, Catania e Siracusa.

Tra le località che hanno oggi un albero in più da far crescere rigoglioso nel loro territorio, ci piace ricordare Bologna, Casale Monferrato, Siena, Ostiano, Correggio e Torino.

Napoli, città capofila per il 2013, e Firenze hanno avuto un calendario particolarmente fitto che non ha permesso di dedicare alla piantumazione l’attenzione utile a tale gesto che realizzerà certamente nel prossimo futuro.

Scambio particolare, invece, si è avuto con la città di Fiuggi dove, dopo la scopertura della targa accanto al nuovo albero, ci si è trasferiti nella fiabesca sala del Palazzo delle Terme dove personaggi vestiti con abiti d’epoca hanno fatto da corona alla cerimonia di consegna del prestigioso premio “Anticoli’s Menorah Awards” che è stato consegnato al KKL Italia Onlus nella persona del Presidente Raffaele Sassun, alla presenta del Direttore Generale della Fondazione Rafael Ovadia e di personalità locali. (LINK ALL’ARTICOLO)

Un po’ diverso è stato l’approccio alla Giornata Europea della Cultura Ebraica a Milano, dove ci si è dedicati al significato dello Shabbat.

Dal 28 settembre al 1 ottobre, infatti, si è svolta la prima edizione del Festival Internazionale della cultura ebraica “Jewish and the city” sul tema “Shabbat, spazio al tempo”. L’obiettivo, presentare la cultura ebraica alla città di Milano attraverso una serie di eventi dedicati al dialogo e al confronto su temi universali e pratiche di vita quotidiana.

Nell’ambito del festival, il KKL Italia Onlus è stato invitato a offrire il proprio contributo e ha presentato un incontro dal titolo “Shabbat dell’uomo, Shabbat della terra”. Lo Shabbat è l’elemento che più caratterizza la tradizione ebraica e, come si legge nel Levitico, anche la Terra deve avere il suo riposo sabbatico; questo precetto ha offerto lo spunto per dare voce a due testimonianze: una religiosa che ne ha approfondito il significato biblico, e una scientifica che ha spiegato il senso del riposo periodico della terra.

All’incontro, tenutosi Domenica 29 settembre presso il Tempio Centrale, hanno partecipato rav Elia Richetti – Presidente Assemblea dei rabbini d’Italia, la Prof.ssa Claudia Sorlini – Docente di Microbiologia Agraria all’Università statale di Milano e Presidente Comitato Scientifico di EXPO 2015 e il Dott. Pierluigi Vercesi – Direttore di Sette, settimanale del Corriere della Sera.

G.C. e P.A.S.

no images were found

Come puoi sostenerci

Leggi di più

Iscriviti alla nostra Newsletter