KKL: Giornata Mondiale della Pulizia

agosto 19 2013

Giornata mondiale della pulizia

Ogni anno, milioni di persone escono in strada per ripulire l’ambiente, durante la Giornata Mondiale della Pulizia. In Israele, la Giornata della Pulizia nei boschi, negli spazi aperti e nelle comunità, é diretta dal KKL-JNF. Migliaia di israeliani di tutti i livelli sociali partecipano al lavoro di pulizia.

Ci si aspetta che circa 200,000 volontari prendano parte alla Giornata della Pulizia in Israele, quest’anno, con la cooperazione regionale e il consiglio locale, i corpi del governo e le scuole.

Delle attività educative verranno abbracciate in tutta Israele, dal Negev alla Galilea, per tutta la popolazione: Ebrei, Arabi, Cristiani, Beduini, e Drusi. La giornata includerà un’attività integrativa per gli alunni ebrei e arabi, e per le persone con disabilità fisiche e/o mentali (in cooperazione con il NGO “Accesso a Israele”).

Per la prima volta, centri per i nuovi immigrati etiopi prenderanno parte alle attività della giornata, progetto reso possibile grazie al supporto del KKL-JNF USA.

Tutti i volontari della Giornata della Pulizia riceveranno istruzioni informative preparative ambientali, trasporti gratis da e per i siti di pulizia, uno speciale cappello, maglietta e guanti e sacchi della spazzatura in tre colori per i diversi tipi di immondizia – organico, carta e plastica.

La Giornata Mondiale della Pulizia è un progetto mondiale dell’Organizzazione Mondiale della Pulizia, che è stata fondata in Australia nel 1993. Essa è stata adottata dalle Nazioni Unite, ed è oggi la più grande organizzazione per la conservazione ambientale nel mondo. Il KKL-JNF Australia aveva fatto il primo collegamento tra l’iniziativa di origine australiana e il KKL, la più grande organizzazione ambientale in Israele, che ha adottato il progetto internazionale.

Tag: Israele, Keren Kayemeth LeIsrael, kkl

Leggi le altre news su: Da Israele
Social