KKL Italia Onlus

News

I consigli del KKL • L’Orto in vaso…a Novembre!

Il mese di novembre potrà garantire un raccolto ancora piuttosto vario sia a coloro che hanno a disposizione un orto vero e proprio, sia a chi si dedica alla coltivazione di un orto sul balcone. A novembre è possibile preparare il terreno per le semine future, premunirsi per riparare le piante dal gelo ed effettuare delle semine in semenzaio nelle zone dal clima più rigido, mentre nelle regioni più miti si potrà ancora seminare in piena terra, senza dimenticare di consultare il calendario lunare.

Chi ha un orto sul balcone, se avrà fatto la semina nei mesi precedenti, potrà raccogliere, ad esempio, prezzemolo, rucola, rosmarino, salvia e lattughino da taglio. Potrà poi nuovamente procedere alla semina sia della rucola comune o selvatica che del lattughino, oltre che di carote, cime di rapa, fave, ravanelli, piselli e spinaci.

I lavori nell’orto secondo il calendario lunare

Luna crescente: con la luna crescente la tradizione popolare consiglia di seminare i ravanelli, preferibilmente in semenzaio o in serra, a meno che non ci si trovi in una zona dal clima molto mite. Bisogna attendere la luna crescente per la semina dei cereali, la raccolta delle erbe officinali, delle castagne, dei kiwi, delle olive e delle mele cotogne.

Consigli per la semina

Nel mese di novembre è possibile preparare dei semenzai con semi di lattuga, rucola, valeriana e ravanelli, che in seguito potranno essere trasferiti in vaso o in piena terra. La semina in semenzaio è utile se le future piantine sono poste in un luogo in cui sono al riparo dalle prime gelate. Per realizzare un semenzaio è possibile utilizzare dei barattoli di recupero in cui bucherellare il fondo. Sono perfetti ad esempio i barattoli dello yogurt.

Il raccolto del mese di novembre

A novembre si potranno raccogliere ancora diversi ortaggi come cipolle, patate, carciofi, cavoli, spinaci, rucola, lattuga e lattughino da taglio.

Come puoi sostenerci

Leggi di più

Iscriviti alla nostra Newsletter