KKL Italia Onlus

News

Pillole da Israele – Agosto 2015

Pillole-da-Israele

1) Conoscete i Nematodi? Probabilmente no, perché sono “vermetti” talmente piccoli da essere invisibili. Ma loro ci conoscono e conoscono il nostro cibo che distruggono ad un ritmo di 100 miliardi di dollari l’anno. E senza cibo c’è chi muore. Combattiamo quindi una lotta epica contro di loro e indovinate chi sono i buoni in questa guerra? Gli israeliani hanno messo a punto una molecola, il fluensulfone, a bassissimo impatto ambientale, che provoca “allergie” e morte dell’antipatico animaletto proprio mentre i precedenti prodotti venivano aboliti perché dannosi per l’ozono. Approvato in Israele, Australia, Europa, e molti Stati USA, è già in commercio.
Fonte : The Times Of Israel

2) Ricordate la barzelletta dei mari che salgono invadendo i continenti e, mentre tutti i paesi si danno alla disperazione in Israele Bibi dice: Gente! abbiamo un mese per imparare a nuotare!? Bè, forse proprio a causa dei demenziali programmi iraniani, Israele alla chetichella è divenuto il leader mondiale nella protezione individuale dalle radiazioni. Tanto che molto in sordina le soluzioni israeliane sono state le protagoniste nelle operazioni di bonifica seguite all’incidente nucleare di Fukushima, ricevendo poi premi e complimenti dai giapponesi. L’ultima notizia è che la Lockheed Martin e la NASA hanno scelto le tute individuali israeliane per la protezione dalle radiazioni cosmiche degli equipaggi della stazione spaziale e delle future astronavi per il volo umano su Marte!
fonte: The Times Of Israel

3) Pochi giorni fa con un incendio doloso con bombe Molotov si è tentato di dare fuoco all’intero Ospedale Hadassah di Ein Kerem e al Monastero di S. Giovanni nel deserto bruciando nel contempo 370 arcri di foresta?
Con temperature di 40°C, vento forte, il bosco che non conosce acqua da Aprile, 13 aerei, centinaia di uomini, l’autostrada da Tel Aviv chiusa, l’odore di bruciato in tutta Gerusalemme a 10km di distanza, è stato un miracolo che non ci siano stati morti e che l’Ospedale sia salvo ed operativo.
Fonte: The Times Of Israel

4) Università di Tel Aviv: “La cura per il melanoma è a portata di mano. Ora che sappiamo cosa scatena la trasformazione delle celle nel terribile tumore, sappiamo cosa bloccare”. Dr. Carmit Levy: “Forse in futuro la gente potrà spalmarsi una qualche sostanza sulla pelle come prevenzione”. Un nuovo straordinario successo della medicina Made in Israel.
Fonte: The Times Of Israel

David-pacifici

Come puoi sostenerci

Leggi di più

Iscriviti alla nostra Newsletter