KKL Italia Onlus

News

Dall’Italia al Negev con amore

ribbon-Tali

Lunedì 16 giugno, presso la scuola di Beit HaGdi nella Regione di Sdot Negev, si è tenuta una cerimonia festosa in onore della visita della signora Giuditta Matalon, nell’aula “Green Leadership Classroom”, fondata grazie a una sua donazione. Alunni, dirigenti e insegnanti della scuola hanno accolto la signora Matalon con applausi, entusiasmo e grande calore: quando hanno appreso che avrebbe festeggiato il suo ottantottesimo compleanno il giorno seguente, hanno tutti spontaneamente intrapreso un travolgente coro di “Buon compleanno!”.

La signora Matalon, amica di lunga data del KKL Italia le cui donazioni hanno contribuito a realizzare numerosi progetti in tutto il Paese, era in visita in Israele per alcuni giorni, accompagnata dal Direttore Generale del KKL Italia Onlus Shariel Gun, dal responsabile KKL Milano Riccardo Levi e da Eti Lankri del Dipartimento Europeo KKL di Gerusalemme. Durante la visita di cinque giorni, Giuditta Matalon ha visitato numerosi progetti istituiti con l’aiuto delle sue generose donazioni, tra cui le Green Leadership Classrooms in diverse scuole nel Sud d’Israele e vari progetti per lo sviluppo ambientale: dal parco giochi e giardini di Ganei Tal alla scuola Gil Rabin di Sderot.

Durante la cerimonia in suo onore Eden e Shilat, due ragazze della scuola, hanno accolto e ringraziato la Sig.ra Matalon per la sua donazione, affermando “La ringraziamo dal profondo dei nostri cuori per ogni cosa che ha fatto per noi”.
Yirmi David, Direttore del progetto Leadership Classrooms e del Centro di Nes Harim del Dipartimento Educativo del KKL ha raccontato durante l’evento ai suoi ascoltatori, dell’importanza e delle duecentosessanta classi fondate in tutta Israele. Indicando la struttura di Beit HaGdi, ha dichiarato: “Questo luogo non è soltanto il posto dove i bambini giocano durante la ricreazione. Il nostro scopo è quello di utilizzare questa struttura per insegnare valori molto importanti. Siamo un Paese giovane e questi bambini sono la nostra essenziale risorsa”.

Il Progetto delle “Green Leadership Classrooms” è stato lanciato nel 2012 come parte di un’iniziativa nazionale del KKL per promuovere la leadership giovanile. Queste strutture in legno, aperte ai lati, situate nei cortili delle scuole fungono da sede per le attività e la formazione su temi legati all’ambiente, alla sostenibilità, alla geografia e al patrimonio culturale, sotto la continua supervisione di istruttori del KKL. Utilizzate anche come zone dove gli alunni possono riposarsi e giocare durante la ricreazione, sono un progetto unico educativo-ecologico del Keren Kayemeth LeIsrael.

Durante il corso della cerimonia si è recitata una preghiera affinché gli adolescenti rapiti, Gil-Ad Shaar, Naftali Frenkel ed Eyal Yifrach facciano ritorno a casa sani e salvi. Eti Lankri, del Dipartimento Europeo KKL ha donato alla signora Matalon un certificato di apprezzamento per le sue vaste attività per l’umanità e l’ambiente, raccontando ai presenti dei vari progetti ai quali questa ospite d’onore ha contribuito, tra cui la Foresta di Yatir, il ripristino della Foresta del Carmelo e le nuove comunità istituite nel Negev. Al termine della cerimonia, la signora Matalon ha tagliato il nastro e scoperto la targa e, dopo aver recitato la preghiera per la piantumazione, ha piantato un albero nel cortile della scuola.

no images were found

Come puoi sostenerci

Leggi di più

Iscriviti alla nostra Newsletter