KKL Italia Onlus

News

Cinema KKL: la storia torna in vita

cinemaIl KKL ha seguito l’evoluzione della Fondazione dello Stato di Israele fin dall’inizio. Accanto ai pionieri che lavoravano nei campi, alle comunità fondate e alle foreste piantate, vi erano anche fotografi che hanno documentato i principali sviluppi e momenti che illustrano la storia della rinascita del Popolo Ebraico in Terra di Israele. Alla terza edizione il progetto Cinema KKL, avviato da Pnina Livni, Direttrice del KKL Film Archive, dispone di oltre 800 vecchie pellicole, con l’obiettivo di mostrarli al pubblico riportando la storia in vita.

Nelle cineteche di Tel Aviv, Gerusalemme, Haifa e Ofakim, sono stati proiettati film storici della collezione KKL Film Archive, in collaborazione con la Steven Spielberg Jewish Film Archive ed in particolare, la nuova elaborazione digitale di Yaakov Ben Dov intitolata “Spring in the Land of Israel”, del 1928.

cinema2Questo film, prodotto da KKL e Keren Hayesod, mostra l’evoluzione della presenza ebraica nella Terra di Israele, dall’acquisto dei terreni alla fondazione delle comunità sino allo sviluppo dell’agricoltura. Ricchezze naturali, monumenti storici, la fondazione della città di Tel Aviv, il prosciugamento della Valle di Hula, l’integrazione degli immigrati. E il lavoro del KKL, evidente in tutta la pellicola, poiché parte integrante della storia dello Stato d’Israele.

cinema3Tra i molti ospiti presenti alla proiezione di Tel Aviv, Ehud Dagan, nipote dell’agronomo Menashe Meirovitch, uno dei padri fondatori dell’agricoltura in Israele, ha dichiarato che il ricordo rafforza ancora di più i legami con la Terra di Israele e dimostra come il deserto si sia trasformato in una meraviglioso terra verde, a beneficio di tutti i suoi abitanti.


Come puoi sostenerci

Leggi di più

Iscriviti alla nostra Newsletter