KKL Italia Onlus

News

Onorevole Australiano visita il Centro R&D di Besor

Fiori tania

Per il KKL la ricerca svolge un ruolo essenziale per l’ambiente, per Israele e per il mondo. Il KKL Italia Onlus ha come progetto nazionale i Centri di Ricerca e Sviluppo (R&D), che sono considerati le fondamenta per lo sviluppo di nuovi prodotti a beneficio della popolazione. Con l’aiuto dei suoi amici in tutto il mondo, il KKL finanzia circa il 50% dei Centri R&D in Israele.

L’On. Daniel Andrews, Capo del Partito Laburista e leader dell’opposizione di Victoria, in Australia, ha visitato il Centro di ricerca e sviluppo agricolo nella regione di Besor nel Negev occidentale. Esprimendo il suo interesse per una futura cooperazione tra Israele e Australia, ha dichiarato “Avevamo sentito parlare delle innovazioni agricole all’avanguardia di Israele durante la manifestazione KKL in Australia a Melbourne, ma vederle qui di persona è davvero entusiasmante”.

Sono otto i Centri R&D, cinque dei quali nel sud di Israele. Questi lavorano sulla ricerca di soluzioni pratiche per le questioni agricole che sono comuni per gli agricoltori del deserto locale, ma non solo come lo sviluppo di avanzate tecnologie di produzione e l’introduzione di nuovi prodotti e molto altro.

Il Centro R&D di Besor è stato inaugurato nel 1997: oggi ci sono oltre 125.000 ettari che vengono coltivati nel Negev occidentale e dove la coltivazione in serre è molto diffusa. Il vantaggio delle serre è che la loro crescita stagionale dura dodici mesi e vi è un maggiore controllo sulle diverse variabili che influenzano la crescita delle piante. Le difficili situazioni climatiche nel deserto, permettono all’interno delle serre di creare ambienti favorevoli alla coltivazione, dai pomodori ai peperoni, dalle fragole a molto altro: come i famosi fiori australiani chamelaucium, conosciuti come fiori di cera. Anche questi possono crescere nel deserto del Negev in Israele!

Come puoi sostenerci

Leggi di più

Iscriviti alla nostra Newsletter