KKL Italia Onlus

News

Quando una scelta coraggiosa fa la differenza

IMG_0254

Si è svolta una toccante cerimonia di piantagione di un ulivo proveniente dalle colline di Gerusalemme, donato dal KKL Italia Onlus a Tremosine in occasione del conferimento di Giusto tra le Nazioni a Suor Paola, nata Emilia Taroli, che nel periodo delle persecuzioni raziali ha salvato due bimbe: Giuseppina e Tina Dina che vennero accolte e nascoste dalla suora, Madre Superiora del Convento Canal al Pianto di Venezia, grazie anche alla collaborazione dei coniugi Giulio e Stella Levorato. Le due sorelle e i loro figli hanno voluto che Suor Paola fosse riconosciuta Giusta fra le Nazioni dall’istituto Yad Vashem.

I rappresentanti del KKL Italia di Milano, Riccardo Levi e Shariel Gun, insieme con il Presidente dell’Associazione Italia Israele di Brescia, Pierluigi Signorini e a Francesco Zanatta, Past President, si sono trovati di fronte al Sindaco Diego Ardigò e di una numerosa scolaresca di Tremosine, quando l’albero è stato messo a dimora nella ridente cittadina.

Questo albero, oltre a ricordare la benemerita Emilia Taroli, è monito per le generazioni future e testimonianza di quanto un essere umano possa essere portatore di valori a seconda delle scelte che compie: come ci esorta a fare il Levitico, agire con amore nei confronti del nostro prossimo è il più alto senso di giustizia – sono state le parole condivise dai presenti.

no images were found

Come puoi sostenerci

Leggi di più

Iscriviti alla nostra Newsletter