Tu Bishvat con il KKL Italia Onlus

febbraio 5 2015

_MG_0310b

Si è celebrata ieri, mercoledì 4 febbraio la festa di Tu Bishvat, che significa “15 del mese di Shevat” e simboleggia il ringraziamento per la fecondità della terra anno dopo anno. Viene chiamata anche Rosh Hashanà Lailanot, ovvero Capodanno degli Alberi, in Israele indica l’inizio della primavera ed è usanza mangiare le primizie e molti frutti di varie specie.

Più di ogni altra festa ebraica, Tu Bishvat si identifica con il Keren Kayemeth LeIsrael, la più antica organizzazione ecologica al mondo, dove migliaia di alberi vengono piantati in boschi e foreste, celebrando la natura in tutti i suoi aspetti. Un albero curato dalle prime radici, crescerà e darà i suoi frutti; un ragazzo educato ed istruito ad amare la natura e la terra, svilupperà un forte senso di identità. Uno degli obiettivi del KKL è coltivare nelle future generazioni, l’amore e il rispetto per la natura attraverso progetti educativi e attività volte ad arricchire e stimolare i loro interessi.

Il KKL Italia Onlus ha incontrato i ragazzi della Scuola Secondaria di I grado Angelo Sacerdoti di Roma e svolto delle lezioni, mostrando dei video esplicativi sul mondo del Keren Kayemeth LeIsrael. A Palazzo della Cultura si è svolto uno spettacolo di magia con Benjamin Fargion, Hernan Maccagno e Gerardo Rizzello in arte Gegè, che hanno trasportato i ragazzi nell’universo della magia attraverso dei piccoli messaggi subliminali relativi al mondo della natura. Ad ogni alunno il KKL ha donato un sacchetto con i frutti di Israele insieme al Sidur con le Berachot per il Seder di Tu Bishvat: una adeguata istruzione ed educazione, svilupperà nei giovani una migliore e più approfondita responsabilità ambientale.

Photo: Ariel Mieli

Tag: Keren Kayemeth LeIsrael, kkl, kkl italia, Tu Bishvat

Leggi le altre news su: KKL
Social