Relatori francesi in Israele: un giorno con il KKL!

agosto 11 2013

wave-Yossi
“E’ stata la prima volta che abbiamo piantato un albero in Israele ed è stato fantastico”. Sandrine, che ha visitato Israele con suo marito Philippe e sue figlie, è venuta nel Centro del KKL nella foresta di Nachshon per vivere una giornata immersi nella natura. Evento organizzato dal KKL Francia per un gruppo composto da oltre 200 turisti francesi e immigranti. Il gruppo ha iniziato la giornata nell’Ayalon Canada Park, ha continuato con una gita nel safari e sono arrivati nella foresta di Nachshon, durante il pomeriggio, per piantare gli alberi.

La foresta di Nachshon si estende su una zona dove ci sono i campi agricoli nelle valli e gli alberi possono essere piantati sulle colline rocciose che li circondano. Durante i caldi mesi estivi, i nuovi alberelli sono abbeverati per permettere loro di sopravvivere fino alla stagione delle piogge di Israele.

Dopo la piantumazione dell’albero, il gruppo ha pranzato a Mitzpe Mesuah dove si gode una vista mozzafiato fino alla costa del Mediterraneo. Mr. Bunam ha ringraziato il KKL in Israele per l’avvio di tale attività piacevole per genitori e figli. Egli ha inoltre esaminato gli eventi organizzati da KKL in Francia nel corso dell’anno e ha invitato tutti a diventare membri attivi.

L’ultima tappa della giornata è stata all’Adulam France Park, che si estende su una superficie di circa 40 mila dunum, a sud di Beit Shemesh. Questa regione vantava uno dei più grandi centri di popolazione di Israele. Adulam Francia Park comprende molti siti, ma a causa della tarda ora, c’è stato solo il tempo di visitare Madras, i resti di un villaggio agricolo. I bambini più piccoli sono stati invitati a fare mosaici, mentre gli adulti sono scesi in una grande caverna, dove le guide del KKL hanno spiegato loro la storia del sito. Le rovine di Madras comprendono case, grotte sepolcrali che nascondono una grotta colombario e una piramide di sepoltura. Il borgo ha origini che risalgono all’età del Ferro (1000 aC), ma il suo picco è stato in epoca romana. Il sito è stato poi utilizzato dai combattenti durante la rivolta di Bar Kochba nel 132-135 CE.

Con l’aiuto del KKL-JNF Francia, hanno sviluppato il parco, hanno creato le piste ciclabili, le strade e si sono occupati di proteggere la flora, la fauna e i siti storici. L’approccio del KKL è quello di lavorare insieme con la popolazione locale, in modo da garantire uno sviluppo sostenibile per tutti.

Tag: alberi, ambiente, francia, Israele, Keren Kayemeth LeIsrael, kkl, natura, Onlus, parco, piante, rimboschimento

Leggi le altre news su: Da Israele
Social