KKL ed il Giorno della Memoria – LE AGENZIE STAMPA

gennaio 28 2014

News

Omniroma – MEMORIA, KKL: PIANTATO ULIVO IN GIARDINO BIBLIOTECA PINETO
(OMNIROMA) Roma, 27 GEN – Questa mattina, negli spazi del giardino della Biblioteca Casa del Parco, all’ interno del Parco Regionale Urbano del Pineto di Roma, ha avuto luogo la cerimonia di piantumazione di un albero di ulivo donato dal Keren Kayemeth LeIsrael, in occasione del Giorno della Memoria. “L’ albero secondo il KKL è la risposta giusta – ha dichiarato in una nota il Presidente del KKL Italia Onlus, Raffaele Sassun – per non dimenticare quello che è successo durante la Shoah. É un testimone vivente che cresce e noi, normalmente ogni anno, piantiamo alberi in diverse scuole d’ Italia e continuiamo a seguire la crescita di questi insieme ai bambini, in modo da tenere con loro, vivo il ricordo. Se noi non possiamo oramai quasi più portare testimonianze dirette di quello che è accaduto, dobbiamo però essere sentinelle, affinché non avvenga mai più”. “Il Keren Kayemeth LeIsrael – spiega la nota – è la più antica organizzazione ecologica del mondo e la scelta della Biblioteca Casa del Parco non è stata casuale: prima della piantagione, infatti si sono svolti dei laboratori creativi ed è stata raccontata la Shoah ai bambini, attraverso la realizzazione di libri ecologici, creati con materiale di riciclo. La biblioteca porta avanti attraverso i libri la memoria e l’ ulivo piantato sarà monito per le generazioni future di trasmettere ciò che è stato, per non dimenticare. Ai piedi dell’ ulivo è stata posta la targa che recita: ‘ In ricordo di chi perse la propria vita a causa della follia nazista’. Alla cerimonia erano presenti il Presidente del XIV Municipio, Valerio Barletta, l’ Assessore alla Cultura del XIV Municipio, Marco Della Porta, Rappresentanti del KKL Italia Onlus, Rappresentanti dell’ Ambasciata d’ Israele in Italia, Roma Natura, i Guardia Parco e molti studenti di scuole primarie e secondarie di diversi Istituti di Roma”.

Omniroma – domenica 26 gennaio 2014 – GLI APPUNTAMENTI DI DOMANI
– In occasione del “Giorno della memoria” verrà messo a dimora nel giardino della biblioteca un piccolo ulivo di Israele e verrà collocata una targa commemorativa donati dal Keren Kayemeht lelsrael, in ricordo di coloro rischiarono la propria vita per salvare gli ebrei dal genocidio. L’ evento ha il patrocinio dell’ Assessorato alla cultura, creatività e promozione artistica di Roma Capitale e del XIV Municipio. Interverranno:Valerio Barletta, presidente del XIV Municipio; Marco Della Porta, assessore alla cultura del XIV Municipio; Rafael Sassun, presidente del KKL Italia, Sandra Terracina, Progetto Memoria della Comunità Ebraica di Roma, Antonella Lo Re, Roma Natura, l’ ANED, i Guardia Parco e gli studenti delle scuole primarie e secondarie. Via della Pineta Sacchetti 78 (ore 11) 

ANSA – Giorno Memoria: ulivo al parco Pineto, “per non dimenticare”
(ANSA) – ROMA, 27 GEN – Un albero di ulivo donato dall’ associazione ecologista Keren Kayemeth LeIsrael e’ stato piantato questa mattina nel giardino della Biblioteca Casa del Parco, all’ interno del Parco Regionale Urbano del Pineto di Roma, in occasione del Giorno della Memoria. “L’ albero secondo il Kkl e’ la risposta giusta – ha detto il presidente, Raffaele Sassun – per non dimenticare quello che e’ successo durante la Shoah. E’ un testimone vivente che cresce e noi, normalmente ogni anno, piantiamo alberi in diverse scuole d’ Italia e continuiamo a seguire la crescita di questi insieme ai bambini, in modo da tenere con loro, vivo il ricordo. Se noi non possiamo oramai quasi piu’ portare testimonianze dirette di quello che e’ accaduto, dobbiamo pero’ essere sentinelle, affinche’ non avvenga mai piu'”. Ai piedi dell’ ulivo e’ stata posta la targa che recita: “In ricordo di chi perse la propria vita a causa della follia nazista”. (ANSA).

(ANSA) – ROMA, 26 GEN – Avvenimenti previsti per domani nel Lazio
6) ROMA – Via della Pineta Sacchetti,78 ore 11:00 Messa a dimora di un albero di ulivo, in occasione del Giorno della Memoria. La cerimonia si svolgera’ con il patrocinio del XIV Municipio negli spazi del giardino della Biblioteca Casa del Parco

DIRE (LZ) – MEMORIA. KEREN KAYEMETH LEISRAEL: UN ULIVO PER RICORDARE DA ONLUS DONATO ALBERO A BIBLIOTECA PARCO URBANO PINETO A ROMA.
(DIRE) Roma, 27 gen. – “L’ albero secondo il Kkl e’ la risposta giusta- ha dichiarato il presidente del Keren kayemeth leisrael Italia onlus, Raffaele Sassun- per non dimenticare quello che e’ successo durante la Shoah. E’ un testimone vivente che cresce e noi, normalmente ogni anno, piantiamo alberi in diverse scuole d’ Italia e continuiamo a seguire la crescita di questi insieme ai bambini, in modo da tenere con loro, vivo il ricordo. Se noi non possiamo oramai quasi piu’ portare testimonianze dirette di quello che e’ accaduto, dobbiamo pero’ essere sentinelle, affinche’ non avvenga mai piu'”. Il Keren kayemeth leIsrael e’ la piu’ antica organizzazione ecologica del mondo e la scelta della biblioteca Casa del parco, a Roma, non e’ stata casuale: prima della piantagione, infatti si sono svolti dei laboratori creativi ed e’ stata raccontata la Shoah ai bambini, attraverso la realizzazione di libri ecologici, creati con materiale di riciclo. La biblioteca porta avanti attraverso i libri la memoria e l’ ulivo piantato sara’ monito per le generazioni future di trasmettere cio’ che e’ stato, per non dimenticare. Ai piedi dell’ ulivo e’ stata posta la targa che recita: ‘ In ricordo di chi perse la propria vita a causa della follia nazista’. Alla cerimonia erano presenti il presidente del XIV Municipio, Valerio Barletta, l’ assessore alla Cultura del XIV Municipio, Marco Della Porta, rappresentanti del Kkl Italia onlus, rappresentanti dell’ ambasciata d’Israele in Italia, Roma natura, i guardia parco e molti studenti di scuole primarie e secondarie di diversi Istituti di Roma.

ADNKRONOS – SHOAH: UN ULIVO AL PARCO DEL PINETO, L’INIZIATIVA DEL KKL ITALIA ONLUS
Roma, 27 gen.& 8194;(Adnkronos) – Questa mattina, negli spazi del giardino della Biblioteca Casa del Parco, all’interno del Parco Regionale Urbano del Pineto di Roma, ha avuto luogo la cerimonia di piantumazione di un albero di ulivo donato dal Keren Kayemeth LeIsrael, in occasione del Giorno della Memoria. “L’albero secondo il Kkl e’ la risposta giusta – ha dichiarato il presidente del Kkl Italia Onlus, Raffaele Sassun – per non dimenticare quello che e’ successo durante la Shoah. E’ un testimone vivente che cresce e noi, normalmente ogni anno, piantiamo alberi in diverse scuole d’Italia e continuiamo a seguire la crescita di questi insieme ai bambini, in modo da tenere con loro, vivo il ricordo. Se noi non possiamo oramai quasi piu’ portare testimonianze dirette di quello che e’ accaduto, dobbiamo pero’ essere sentinelle, affinche’ non avvenga mai piu'”.Ai piedi dell’ulivo e’ stata posta la targa che recita: “In ricordo di chi perse la propria vita a causa della follia nazista”. Alla cerimonia erano presenti il Presidente del XIV Municipio, Valerio Barletta, l’Assessore alla Cultura del XIV Municipio, Marco Della Porta, Rappresentanti del KKL Italia Onlus, Rappresentanti dell’Ambasciata d’Israele in Italia, Roma Natura, i Guardia Parco e molti studenti di scuole primarie e secondarie di diversi Istituti di Roma.

ASCA – Giornata memoria: Kkl pianta ulivo in Biblioteca Casa del parco di Roma
(ASCA) – Roma, 27 gen 2014 – Questa mattina, negli spazi del giardino della Biblioteca Casa del Parco, all’ interno del Parco regionale urbano del Pineto di Roma, ha avuto luogo la cerimonia di piantumazione di un albero di ulivo donato dal Keren Kayemeth LeIsrael, in occasione del Giorno della Memoria. ” L’ albero secondo il Kkl – ha detto il presidente del Kkl Italia Onlus, Raffaele Sassun – e’ la risposta giusta per non dimenticare quello che e’ successo durante la Shoah. E’ un testimone vivente che cresce e noi, normalmente ogni anno, piantiamo alberi in diverse scuole d’Italia e continuiamo a seguire la crescita di questi insieme ai bambini, in modo da tenere con loro, vivo il ricordo. Se noi non possiamo oramai quasi piu’ portare testimonianze dirette di quello che e’ accaduto, dobbiamo pero’ essere sentinelle, affinche’ non avvenga mai piu”’. Il Keren Kayemeth LeIsrael e’ la piu’ antica organizzazione ecologica del mondo ed ha scelto la Biblioteca Casa del Parco in quanto ha ospitato laboratori creativi per raccontare la Shoah ai bambini, attraverso la realizzazione di libri ecologici, creati con materiale di riciclo. Ai piedi dell’ ulivo e’ stata posta la targa che recita: ” In ricordo di chi perse la propria vita a causa della follia nazista”. Alla cerimonia erano presenti il presidente del XIV Municipio, Valerio Barletta, l’ assessore alla Cultura del XIV Municipio, Marco Della Porta, rappresentanti del Kkl Italia Onlus, rappresentanti dell’ ambasciata d’ Israele in Italia, Roma Natura, i Guardia Parco e molti studenti di scuole primarie e secondarie di diversi istituti di Roma.

Tag: Giorno della Memoria, Keren Kayemeth LeIsrael, kkl, kkl italia

Leggi le altre news su: KKL
Social