KKL dona un ulivo alla città di Velletri

gennaio 28 2014

Piantagione-Ulivo-Velletr

Si è svolta ieri, la messa a dimora di un albero di ulivo, donato dallo Stato d’Israele alla città Velletri e consegnato dal KKL Italia Onlus, per commemorare le vittime della Shoah.

In una giornata fredda e uggiosa, le commemorazioni per il Giorno della Memoria, hanno avuto inizio nei giardini pubblici di Via Metabo, alla presenza del Sindaco di Velletri, Fausto Servadio, dell’Assessore alle Politiche Culturali della Città di Velletri, Emanuela Treggiari, dei rappresentanti locali delle forze dell’ordine, di una rappresentanza delle scuole di Velletri. Il Sindaco ha deposto una corona di alloro, in memoria delle vittime veliterne della Shoah e i bambini delle scuole hanno cantato una commovente canzone in ebraico.

Nei giardini dell’Istituto Cederna, ragazzi e insegnanti hanno creato un “Giardino della Memoria”: 12 ulivi che rappresentano i 12 veliterni deportati. Su ogni ulivo vi è una pietra con scritto il nome del deportato. Al cento del Giardino, una riproduzione significativa, composta da rotaie e sagome di uomini.

Il Sindaco di Velletri e il Vice Ambasciatore d’Israele in Italia, Dan Haesrachi, hanno piantato l’albero di ulivo, giunto dalle colline di Gerusalemme, come simbolo di fratellanza tra i popoli ed in segno di ringraziamento a tutti i cittadini di Velletri che hanno sempre protetto gli ebrei in quei tristi giorni.

Al termine della cerimonia, vi sono stati presso l’Aula Magna dell’Istituto Cederna, “Gli incontri della Memoria” con gli interventi del Dirigente Scolastico, Prof. Eugenio Dibennardo, dell’Assessore alle Politiche Culturali della Città di Velletri, Emanuela Treggiari, di Vincenzo Calò, coordinatore ANPI Lazio, di Edmondo Del Monte, Direttore Amministrativo KKL e nipote di Edmondo Di Cave, vittima della Shoah, di Leo Veneziani, nipote di Edmondo di Cave, di Dan Haesrachi, Vice Ambasciatore dello Stato di Israele in Italia e George De Canino, rappresentante della Comunità Ebraica di Roma.

Edmondo Del Monte

Tag: Giorno della Memoria, Keren Kayemeth LeIsrael, kkl, kkl italia

Leggi le altre news su: KKL
Social